mimettoadieta.it, mi metto a dieta

Il frutto più grande del mondo è diventato il preferito del momento: ecco il Jackfruit – o “giaco” -che può raggiungere anche il metro di lunghezza e 50 chili di peso.

È originario del sud est asiatico ed è ritenuto sacro e di buon auspicio in India. Dopo essersi diffuso in tutti i paesi tropicali, ora si sta diffondendo anche tra i nostri supermercati. È infatti considerato un nuovo superfood, tra gli imprescindibili per chi cerca alternative gustose per tenersi in forma.

Vediamo come è fatto, che proprietà possiede e come mangiarlo.

Indice:

Come è fatto il jackfruit e come si mangia

Tutto verde, con una buccia spinosa, la parte edibile del jackfruit è all’interno: sono grossi bulbi carnosi, che vanno mangiati maturi e crudi, rigorosamente dopo averli privati dei semi che possono risultare tossici se non cotti.

Sono tra quelli che si trovano più facilmente – spesso in scatola, sciroppati – in Italia: hanno un sapore tra il mango e l’ananas, con un retrogusto di vaniglia.

Se vengono cotti, invece, hanno un sapore molto simile alla carne o al tofu, e per questo sono molto apprezzati da vegetariani e vegani.

In Asia preparano il jackfruit in vari modi: oltre a mangiare i bulbi maturi crudi, friggono quelli acerbi, li usano tra le altre cose per preparare bevande alcoliche e con i semi fanno anche una farina.

mimettoadieta.it, mi metto a dieta

Le proprietà del jackfuit, detto anche giaco

Perché è considerato un superfrutto?

Anzitutto perché è una miniera di antiossidanti, che favoriscono la rigenerazione cellulare (prevenendo l’insorgere di malattie, come il cancro) e rinforzano il sistema immunitario:

100 grammi di jackfrut contengono un quarto della dose giornaliera raccomandata di vitamina C, e un’altissima concentrazione di vitamine del gruppo B, alleate anche contro il metabolismo lento, la stanchezza, e quindi dello stress.

Inoltre il jackfruit è un alleato contro la fame, perché è molto ricco di fibre, che saziano e favoriscono la regolare funzione intestinale.

Infine è particolarmente ricco di minerali come potassio, ferro magnesio, calcio.

Si chiama Jackfruit ed è il frutto più grande del mondo. Di origine asiatica, è considerato l’ultimo superfood per le sue proprieta antiossidanti, perché rinforza il sistema immunitario e per la quantità di vitamine e minerali contenuti. Scopri come mangiarlo  

Quanto mangiarne?

Nonostante le ottime proprietà, va mangiato con molta moderazione: 100 grammi di giaco contengono 95 calorie e 19 grammi di zuccheri.

Un boccone, perciò, aumenta immediatamente il livello di glucosio nel sangue e per evitare che l’eccesso si trasformi in grassi è importante non abusarne, specie se si conduce una vita sedentaria.

Al contrario, per chi invece fa una vita in perenne movimento, o molto sport, è un alleato naturale e salutare per ritrovare subito le energie.

 Foto di Pixabay


Se i nostri articoli ti piacciono, ti suggeriamo di iscriverti alla newsletter

Riceverai tutte le settimane delle email esclusive con dei consigli utili (e testati) per rimanere in forma, dimagrire e migliorare la tua alimentazione. E riceverai subito in regalo una guida per sgonfiarti e perdere peso senza dieta. Se vuoi la guida in regalo, CLICCA QUI