come dimagrire

Elaborata da Gianluca Mech, imprenditore veneto nel settore erboristico, la dieta Tisanoreica è un’iperproteica basata sull’assunzione di integratori alimentari, il cui contenuto è segreto. È definita fitochetogenica perché utilizza le piante.
Quella adesso in commercio è una versione aggiornata, infatti si chiama Tisanoreica 2.

Come funziona

Come le altre iperproteiche, la dieta Tisanoreica elimina i carboidrati, a favore di proteine animali e verdure, ma a differenza delle altre diete, prevede l’assunzione di integratori, chiamati pietanze tisanoreiche ed estratti decottopirici.

Le pietanze tisanoreiche cercano di non far sentire troppo l’assenza della pasta e dei dolci, e sono un concentrato di proteine. I decottopirici si basano sulla decottopia, una pratica erboristica, che utilizza solo acqua per estrarre il principio attivo della pianta.

Le 4 fasi

In origine le fasi erano due, ora sono state aumentate a 4, anche se le fondamentali rimangono le due centrali:

  • fase di depurazione,
  • intensiva, senza carboidrati e con l’assunzione di 4 pietanze al giorno,
  • fase di stabilizzazione, durante la quale si reintroducono i carboidrati a basso indice glicemico e si assumono 2 pietanze al giorno
  • fase style, finalizzata al mantenimento del peso.

Quanto duracome dimagrire velocemente

La dieta Tisanoreica ha una durata variabile, a seconda delle esigenze e dell’obiettivo dei kg da perdere. Sono previste 3 possibilità:

  • 20 giorni per il protocollo base (10 giorni di fase intensiva+10 giorni di fase di stabilizzazione),
  • 30 giorni per il protocollo medio (15 giorni di fase intensiva+15 giorni di fase di stabilizzazione)
  • 42 giorni per il protocollo urto (21 giorni di fase intensiva+21 giorni di fase di stabilizzazione).

Vediamo un esempio pratico: se devo perdere perdere 5/6 kg, è consigliato seguire il protocollo medio o quello d’urto.

Per i protocollo medio e urto è necessario sottoporre le analisi del sangue (recenti).

La dieta Tisanoreica è un’iperproteica che affianca al regime alimentare basato su proteine e verdure, l’assunzione di integratori alimentari, chiamati pietanze tisanoreiche ed estratti decottopirici. Che hanno un grande svantaggio: sono molto costosi

Cosa si mangia

Carne, pesce, latte, uova, verdure e pietanze tisanoreiche.

Quali sono i vantaggi

A differenza delle altre iperproteiche, hai l’impressione di mangiare tutto: le pietanze alternano sapori dolci, come biscotti, e piatti salati. C’è anche la base per la pizza.

E gli svantaggi

È costosa. Bisogna aver tempo e voglia di seguire i ritmi dei preparati. E se l’obiettivo è dimagrire in fretta, i protocolli non sono proprio veloci.

Quanto costa?

Il cofanetto Tisanoreica 2 fase intensiva per 7 giorni che contiene: 20 integratori alimentari tisanoreica, 3 integratori alimentari decottopia, 8 alimenti tisanoreica, il manuale La dieta tisanoreica dalla A alla Z, costa 160 €.

Per chi è consigliata

Per le persone tenaci che resistono con lo stesso regime alimentare (senza sgarrare) per tre settimane e oltre.

Schema alimentare di una giornata tipo con la dieta Tisanoreica2, fase attacco

Colazione

1 bevanda al cappuccino Pat (porzione alimentare tisanoreica).

1 tazza di caffè o tè con dolcificante Tisanosweet.

Spuntino

1 bevanda ai frutti rossi Pat

1 tazza di caffè o tè con dolcificante Tisanosweet.

Pranzo

Zuppa di asparagi Pat.

Verdura verde, cruda o cotta, a volontà condita con un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Spuntino

Crema al cioccolato e pistacchio Pat.

1 tazza di caffè o tè con dolcificante Tisanosweet.

Cena

Petto di pollo

Verdura verde, cruda o cotta, a volontà