ricette facili e veloci da preparare

come preparare il pollo all’indiana

I bocconcini di pollo al curry con verdure e riso basmati sono un piatto unico perfetto, che contiene tutto il necessario – carboidrati, proteine e verdure – rimanendo leggero e dietetico. Si prepara in pochi passaggi, ed è adatto anche a chi ha poca dimestichezza con i fornelli

Il gioco di contrasti dato dalla nota speziate e leggermente piccante del curry, abbinata al sapore neutro e morbido del riso, lo rendono un piatto sfizioso e molto gustoso.

Ideale anche se si hanno ospiti a cena, o da portare come schiscetta per il pranzo in ufficio.

Proprietà e benefici di un piatto d’ispirazione orientale

Per un’alimentazione sana e dietetica è meglio preferire la carne bianca – pollo, tacchino e coniglio -, alla rossa, perché ha una minore percentuale di grassi, concentrati tutti nella pelle (che è bene evitare di mangiare). 

100 grammi di carne di pollo apportano 171 calorie e contengono una buona dose di potassio, zinco, selenio e vitamina B.

Il pollo è ricco anche di ferro, ma per favorirne l’assorbimento è consigliato abbinarlo alla vitamina C, con un po’ di succo di limone, d’arancia o oltre verdure che la contengono. 

L’altro protagonista della ricetta è il curry, una miscela di spezie indiane, che contengono curcuma, coriandolo, pepe nero, cumino, peperoncino, noce moscata, chiodi di garofano, zenzero, cannella e fieno greco.

Le proprietà benefiche del curry sono da attribuire alla presenza della curcuma, potente anti-infiammatorio, che per essere assorbita deve essere abbinata al pepe

Infine, i Bocconcini di pollo al curry con verdure e riso basmati sono adatti anche ai celiaci, poiché il riso non contiene glutine.

Ingredienti dei bocconcini di pollo al curry con verdure e riso basmati

600 g di petto di pollo

240 g di riso basmati

2 carote

2 zucchine

2 patate

1 cipolla 80 g

40 g farina 00 

2 cucchiaini di curry 

320 g di brodo vegetale 

olio extravergine di oliva 

sale qb

I bocconcini di pollo al curry con verdure e riso basmati sono un piatto d’ispirazione orientale, che si prepara in un attimo e ti permette di fare un figurone se hai ospiti a cena. È una ricetta leggera e che contiene tutti i nutrienti fondamentali e che puoi rendere ancora più suntuosa aggiungendo qualche cucchiaio di yogurt greco.

Preparazione in 8 passaggi

  1. Lava, monda e taglia a pezzetti le carote, le zucchine e le patate, cercando di farle delle stesse dimensioni, e trita finemente la cipolla. 
  2. Taglia il petto di pollo a bocconcini e versalo in un recipiente con la farina e un pizzico di sale.
  3. Riscalda l’olio in un tegame capiente, aggiungi un cucchiaio d’acqua, e rosola la cipolla per 2 minuti. Unisci il pollo e cuoci a fiamma media per cinque minuti, mescolando costantemente. Quindi aggiungi il curry, mescola e lascia insaporire.
  4. Ora versa metà brodo nel tegame con il pollo e porta a bollore. Abbassa la fiamma, copri e cuoci per 15 minuti.
  5. Nel frattempo, cuoci il riso in acqua bollente e salata. 
  6. Trascorso il tempo, unisci le verdure e l’altra metà del brodo, assicurati che il pollo e le verdure rimangano ben coperti dal liquido. Cucina per cinque minuti a tegame coperto. 
  7. Scopri il tegame e lascia restringere il fondo di cottura, in questo modo le verdure completeranno la cottura. Regola di sale e lascia che la salsa si addensi. Spegni la fiamma e lascia riposare per 15 minuti. 
  8. Servi, componendo un piatto unico: versa il riso con un coppa pasta e adagia accanto i bocconcini di pollo.

Varianti dei bocconcini di pollo al curry

Al posto del riso basmati puoi utilizzare il riso integrale, più ricco dal punto di vista nutrizionale, perché non viene eliminata la parte esterna del chicco, che contiene più proteine, vitamine, minerali e fibre. Ma i tempi di cottura sono più lunghi (circa 30 minuti in pentola a pressione).

E per rendere la salsa più cremosa, ma un po’ meno light, puoi aggiungere del latte di cocco per rendere ancora più evidente la nota orientale della ricetta, oppure un paio di cucchiai di yogurt greco o neutro, per aumentare la freschezza del piatto.   


Se i nostri articoli ti piacciono, ti suggeriamo di iscriverti alla newsletter

Riceverai tutte le settimane delle email esclusive con dei consigli utili (e testati) per rimanere in forma, dimagrire e migliorare la tua alimentazione. E riceverai subito in regalo una guida per sgonfiarti e perdere peso senza dieta. Se vuoi la guida in regalo, CLICCA QUI